Pediatria Integrata: l’antibiotico-resistenza – a cura del Dott. Massimo Morasca, Pediatra

PEDIATRIA INTEGRATA: L’ANTIBIOTICO-RESISTENZA

L’opportunità fornita da alcune medicine non-convenzionali (omeopatia, antroposofia, fitoterapia, microimmunoterapia) di poter risolvere e prevenire diverse problematiche che si presentano durante l’infanzia senza la presenza di effetti collaterali di rilievo, ha fatto sì che molti pediatri, anche su richiesta dei genitori, abbiano utilizzato con successo tali terapie non escludendo ovviamente quando necessario l’uso della terapia convenzionale.

Un approccio medico pediatrico pratico integrato necessita però di un approfondimento indispensabile per poter realizzare compiutamente quella che definiamo Pediatria Integrata.

Il mondo del bambino è molto complesso, molte le variabili che ne condizionano crescita, stato di salute, comportamenti, sonno, relazione con il cibo, sviluppo della personalità.

Analogamente al mondo dell’adulto ci troviamo di fronte, quando visitiamo un bambino, ad un sistema complesso per comprendere il quale non possiamo avere un approccio semplicistico, pena il fallimento del nostro tentativo terapeutico.

Dobbiamo con umiltà partire dal presupposto che noi di quel bambino, di quella famiglia, non sappiamo nulla. Ciò ci predispone ad un ascolto attento e attivo, e conseguentemente ad una comunicazione efficiente, istanza fondamentale per costruire un rapporto terapeutico funzionale.

antibiotico-resistenza-1
Quando visitiamo un bambino, ad un sistema complesso per comprendere il quale non possiamo avere un approccio semplicistico, pena il fallimento del nostro tentativo terapeutico.

Anche lo studio delle terapie non-convenzionali deve essere approfondito, sono terapie per le quali è fondamentale una raccolta completa dei sintomi anche lievi e degli aspetti comportamentali e mentali del bambino, non sempre facile da attuare considerando anche che il bambino si trova sempre al centro di una complessa interazione familiare.

Il valore cruciale dimostrato dalle medicine non-convenzionali è nel migliorare la performance reattiva del sistema bambino, soprattutto sul versante immunitario attraverso un’efficace immunomodulazione, azione fondamentale per un individuo in crescita.

Poter evitare di somministrare con troppa perseveranza farmaci antibiotici e antiinfiammatori soprattutto nel periodo più difficile di “apprendimento immunologico” che si verifica nei primi anni di scolarizzazione, aiuta decisamente a migliorare la capacità reattiva del bambino e quindi a migliorare la risposta stessa a questi farmaci che come ogni buon pediatra sa, vanno usati solo quando la risposta immunitaria del bambino è insufficiente.

antiobiotico-resistenza-2
Poter evitare di somministrare con troppa perseveranza farmaci antibiotici e antiinfiammatori soprattutto nel periodo più difficile di “apprendimento immunologico” che si verifica nei primi anni di scolarizzazione, aiuta decisamente a migliorare la capacità reattiva del bambino.

Un altro valore fondamentale di questa strategia terapeutica è contrastare il fenomeno ormai noto dell’antibiotico-resistenza, dovuto a un abuso di questi trattamenti, che rischia di comprometterne in modo sempre maggiore l’efficacia terapeutica.

"L’antibiotico-resistenza ha un importante impatto sull’uomo, sugli animali e sull’ambiente".

È infatti più difficile riuscire a curare le malattie infettive: il decorso risulta più lungo, aumenta il rischio di complicanze, fino ad arrivare a esiti invalidanti e morte. L'antibiotico-resistenza ha importanti conseguenze sulla qualità della vita delle persone e anche un rilevante impatto economico per il singolo e la collettività. L’uso degli antibiotici comporta un rischio anche per il possibile rilascio nell’ambiente di residui di questi medicinali, che possono contaminare acqua, suolo e vegetazione. I residui, continuando a essere attivi, possono svolgere la loro azione nei confronti dei batteri che comunemente popolano l'ambiente e, attraverso meccanismi complessi, la loro presenza può contribuire a selezionare batteri resistenti.

Gli antibiotici sono un bene prezioso che si sta esaurendo nel tempo. Affinché la loro efficacia possa rimanere inalterata in futuro è necessario che tutti contribuiscano attraverso un uso corretto e responsabile.

Un uso scorretto degli antibiotici potrebbe, infatti, portarci indietro nel tempo, quando gli antibiotici non esistevano e le malattie infettive avevano frequentemente un esito fatale”. (FAQ-Ministero della Salute)

È molto importante intendersi su un punto: i pediatri che praticano pediatria integrata non considerano la medicina convenzionale un male assoluto, che danneggia il paziente, ma al contrario sanno capire quando essa è utile e di conseguenza integrano metodi diversi.

In questo modo si può attingere al meglio delle diverse tecniche, nel rispetto del bambino, delle linee guida, della sicurezza, e degli ultimi ritrovati scientifici.

antibiotico-resistenza-3
I pediatri che praticano pediatria integrata non considerano la medicina convenzionale un male assoluto, che danneggia il paziente, ma al contrario sanno capire quando essa è utile e di conseguenza integrano metodi diversi.

Il Dott. Massimo Morasca, Specialista in Pediatria, svolge da più di 30 anni la pratica professionale, e ha visitato più di 35.000 bambini, applicando lo studio e la ricerca della Pediatria Integrata, sempre perseguendo l’ideale di medicina aperta, libera da pregiudizi e realmente vicino alla sofferenza. Una medicina integra, personale, umana.
Il presente estratto è tratto dall’articolo “Medicina Integrata, medicina della complessità” di prossima pubblicazione.


L'equipe medica di Cmed, Responsabile Dott. Alessandro Cavaliere, ginecologo, è formata da uno staff di specialisti, medici consulenti, esperti in tutti i settori di interesse che può rispondere alle vostre domande. La nostra Segreteria è a Vostra disposizione per prenotare visite specialistiche, test, ecografie, screening ed esami.

Per informazioni e/o prenotazioni rivolgersi al numero unico

06 85356938

L'equipe medica di Cmed, Responsabile Dott. Alessandro Cavaliere, è formata da uno staff di specialisti, medici consulenti, esperti in tutti i settori di interesse che può rispondere alle vostre domande e seguire la futura mamma passo dopo passo.



tags/key: antibiotico resistenza batteri, antibiotico resistenza bambini, batteri resistenti al calore, batteri resistenti all'antibiotico, batteri resistenti a tutti gli antibiotici, batteri antibiotici resistenti, resistenza batterica cause, batteri e resistenza, sistema immunitario adattativo, sistema immunitario a tre anni, difese immunitarie, sistema immunitario come rinforzarlo, sistema immunitario come funziona, sistema immunitario farmaci, sistema immunitario bambini, terapia funzionale, terapia funzionale bambini, medicina integrata a roma, ambulatorio medicina integrata, medicina integrata in italia, specialista in medicina integrata, pediatra di medicina integrata roma, medicina integrata roma, consulta pediatra, pediatra h24, pediatra in zona, pediatra roma, specialista bambini, i migliori pediatra, i consigli del pediatra, pediatra visita, pediatria roma, dott. Massimo Morasca, Dott. Alessandro Cavaliere, Dott. Cavaliere, Dott. Cavaliere, Dott. Cavaliere Roma, Cavaliere Roma, Studio Medico Alessandro Cavaliere, studio medico cmed roma


Prenota subito la tua visita!

Prenota subito la tua visita!