Tutte le NEWS

Settembre 24, 2021

La dieta dopo l’estate a cura di IACOPO BERTINI, Vicepresidente Associazione Italiana Nutrizionisti, Dottore di Ricerca, Nutrizionista

Ci risiamo. Tornati dalle vacanze, tutti a pesarsi. E via con le crisi di coscienza. Quest’anno, però, cerchiamo di non farci sopraffare dall’ansia e vediamo alcune cose (di buon senso) da fare ed altre da evitare. Cominciamo da queste ultime.

Luglio 21, 2021

Cosa bere d’estate? E quanto? a cura del Dott. Iacopo Bertini, Vicepresidente Associazione Italiana Nutrizionisti.

Arrivano l’estate e il gran caldo: è necessario bere di più? E se sì, quanto, e cosa? Al supermercato possiamo acquistare un’infinità di bevande che, oltre ad idratarci, possono fornirci nutrienti benefici ma anche altri non troppo salutari o comunque da ingerire in quantità moderata. Impariamo a bere seguendo la piramide dell’idratazione.

Luglio 1, 2021

Infertilità: un nuovo test genetico per un approccio innovativo – a cura della Dott.ssa Fabiana Fares

Circa il 10-15% dei casi di infertilità maschile e l’8-10% dei casi di infertilità femminile sono associati a cause genetiche, che possono includere alterazioni cromosomiche o mutazioni di singoli geni.

Giugno 2, 2021

Focus alimentazione: 5 domande, 5 risposte – intervista al Dott. Iacopo Bertini, Vicepresidente Associazione Italiana Nutrizionisti.

È vero che mangiare la frutta secca aumenta la glicemia? c'è differenza tra la frutta secca e frutta disidratata? Distinguiamo tra frutta secca oleosa (noci, nocciole, mandorle, pistacchi, anacardi, pinoli, ecc.), ricca di grassi benefici, minerali e vitamine e quella zuccherina o essiccata (uva passa, fichi, prugne, albicocche secche, datteri, ecc.) che, praticamente, è frutta fresca più "concentrata" nel senso che viene "eliminata" una parte di acqua.

Dicembre 11, 2018

L’amniocentesi | Centro Medico CMed & Partners Roma

L’amniocentesi è la tecnica invasiva di diagnosi prenatale maggiormente diffusa (in Italia si effettuano più di 100.000 prelievi ogni anno), finalizzata all’acquisizione, mediante puntura transaddominale sotto controllo ecografico, del liquido amniotico, idealmente attorno alla XV-XVI settimana di amenorrea.