Natale in tavola! Tutti i consigli per le feste in arrivo e tre pratiche ricette – a cura di Polispecialistico CMed

Natale in tavola! Tutti i consigli per le feste in arrivo e tre pratiche ricette


Natale in tavola! Tutti i consigli per le feste in arrivo e tre pratiche ricette.

Durante le feste di Natale tendiamo a mangiare in modo irregolare e a non dare peso alle calorie.

Pensiamo invece di poter festeggiare senza privazioni, sì, ma sempre con un occhio alla salute e al nostro benessere.

I consigli base sono semplici da seguire:

  • Continuare sempre a mangiare moderatamente 5 volte al giorno, con spuntini che ci permettano di evitare le grandi abbuffate, arrivando affamati a tavola;
  • Considerare che i giorni di festa sono 5 o 6, e non tutti e 15! Cerchiamo quindi di mangiare in modo sano i giorni successivi a quelli di festa e tavolate in famiglia;
  • Non continuare con i pandori e panettoni a fine pasto durante dicembre e gennaio per smaltire le forniture natalizie!

Godetevi le feste e i pranzi e cene in famiglia ma non esagerate, sentirsi bene è parte del divertimento e contribuisce alla serenità indispensabile per ricaricare le batterie durante le vacanze.

1024×580-natale-a-tavola-4
Durante le feste di Natale tendiamo a mangiare in modo irregolare e non dare peso alle calorie.

Due parole sul PANETTONE...

Il protagonista delle feste di Natale è il panettone e, come ogni anno, in molti si chiederanno se è il caso di non esagerare e come poter scegliere il panettone migliore.

Il panettone è un dolce povero della tradizione e somiglia a un pane fatto in casa, a lenta lievitazione, con l'aggiunta di uvetta e scorza di agrumi. L'aspetto più importante da considerare è certamente la qualità del panettone. Nella versione originale non c'è una grande aggiunta di zuccheri, cosa che invece cambia, aumentando notevolmente, nelle versioni commerciali e con le farciture di ogni tipo che vengono proposte, spesso per venire incontro a chi non ama l'uvetta o per ingolosire in generale.

A tal proposito è importante leggere attentamente le etichette per evitare spiacevoli sorprese durante e dopo le feste!

1024×580-natale-a-tavola-3
Il panettone è un dolce povero della tradizione e somiglia a un pane fatto in casa, a lenta lievitazione, con l'aggiunta di uvetta e scorza di agrumi.

E ora tre RICETTE

per preparare in casa alcuni dei piatti da poter proporre in questo periodo e unire l’utile al dilettevole:

TORTELLINI FATTI IN CASA

Ingredienti per la sfoglia

  • Farina 0 300g
  • Uova 195g

Ingredienti per il ripieno

  • Lonza di maiale 100g
  • Prosciutto crudo 100g
  • Mortadella 100g
  • Parmigiano Reggiano DOP 150g
  • Uova 1
  • Sale fino q.b.
  • Noce moscata q.b.

Per cominciare è importante iniziare dalla preparazione dal ripieno che va impastato rigorosamente con le mani, se in possesso di un tritacarne lo si può utilizzare per rendere il composto più omogeneo. Riporre il ripieno in frigorifero per 12 ore e concentrarsi sulla pasta.

Versate all'interno di un recipiente adatto le uova leggermente sbattute e iniziate a mescolare gli ingredienti con una forchetta, in modo da raccogliere lentamente la farina sui bordi. Passate poi ad impastare a mano, con un movimento dall'esterno verso l'interno, sempre all’interno del recipiente. Coprite con pellicola e lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Schiacciate poi l'impasto con le mani per appiattirlo e dare una forma rotonda, poi stendetela con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile, tagliate dei quadratini e stendeteli a fazzoletto.

Posizionate il ripieno al centro e fate una leggera pressione sui bordi. Adesso abbassate i due bordi laterali, dando una sorta di pizzicotto e girate il tortellino intorno al dito.

I Tortellini sono pronti per essere cotti nel brodo!!

1024×580-natale-a-tavola-5
TORTELLINI FATTI IN CASA

ZUPPA DI LENTICCHIE CON CAROTE

Ingredienti

  • 250g Lenticchie
  • 2 Carote
  • 1 Costa Sedano
  • 2 Patate
  • q.b. Olio di Oliva
  • q.b. Sale

Mettete in ammollo le lenticchie per almeno 12 ore (o per quanto indicato sulla confezione). Trascorso il tempo dell'ammollo, iniziate a tagliare le verdure, e ricavate una dadolata minuta dalle carote, dopo averle pelate, il sedano (senza le foglie), e le patate.

Fate scaldare l'olio. Fate cuocere le verdure per circa 10 minuti a fuoco dolce mescolandole con un cucchiaio di legno; quando si saranno intenerite, aggiungete anche le lenticchie ben scolate. Aggiungete acqua, salando leggermente.

Portate a bollore, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore, o fino a che le lenticchie siano ben cotte e tenere (ma non sfatte), aggiungendo acqua se la zuppa dovesse rischiare di asciugarsi troppo.

1024×580-natale-a-tavola-1
ZUPPA DI LENTICCHIE CON CAROTE

BISCOTTI SENZA LATTE

Ingredienti per 50 biscotti (Solo 40 calorie l'uno!)

  • 220g di farina di riso
  • 60g di farina di mandorle o mandorle tritate finemente
  • 80g di zucchero di canna o miele
  • 70g di olio di oliva delicato
  • 2 uova piccole

In una terrina mettete uova e olio, mescolando. Aggiungete lo zucchero e infine le due farine, di mandorle e di riso, continuando a mescolare bene fino a che l'impasto non si rapprenderà.

Trasferite il composto su un piano da lavoro pulito e con le mani cercate di formare un panetto liscio e compatto, non dovrà essere impastato ma solo compattato bene.

Realizzate con le mani delle palline di impasto, posizionandole poi sulla placca rivestita di carta forno. Ora cuocete a 170° per massimo 7-8 minuti, non dovranno colorire o indurire, fate attenzione perché induriranno facilmente. Se quando li sfornerete saranno ancora morbidi non vi preoccupate, raffreddandosi risulteranno un pochino più croccanti.

1024×580-natale-a-tavola-2
BISCOTTI SENZA LATTE

L'equipe medica di CMed, Responsabile Dott. Alessandro Cavaliere, ginecologo, è formata da uno staff di specialisti, medici consulenti, esperti in tutti i settori di interesse che può rispondere alle vostre domande. La nostra Segreteria è a Vostra disposizione per prenotare visite specialistiche, test, ecografie, screening ed esami.

Per informazioni e/o prenotazioni rivolgersi al numero unico

06 85356938

Natale in tavola! Tutti i consigli per le feste in arrivo e tre pratiche ricette – a cura di Polispecialistico CMed

L'equipe medica di Cmed, Responsabile Dott. Alessandro Cavaliere, è formata da uno staff di specialisti, medici consulenti, esperti in tutti i settori di interesse che può rispondere alle vostre domande e seguire la futura mamma passo dopo passo.



tags/key: natale a pranzo, cosa mangiare a natale, cibo per il pranzo di natale, dieta e natale, mangiare bene a natale, abbinamento alimenti dieta, abbinare gli alimenti giusti, abbinare i cibi correttamente, abbinamento alimentare corretto, come abbinare alimenti, abbinamento degli alimenti, abbinamento alimenti per dieta, mangiare i legumi fa bene, legumi secchi, legumi freschi quali sono, legumi elenco, legumi proteine, legumi a cena, legumi vari, legumi benefici, alimenti vitamine c, alimenti vitamine e sali minerali, alimenti vitaminici, alimenti e vitamine, alimenti con vitamine b, alimenti con vitamine d, vitamine alimenti frutta, vitamine frutta, alimenti con le vitamine, evitare i dolci, alimenti senza zucchero, dieta, nutrizionista a roma, nutrizionista a frosinone, nutrizionista a viterbo, nutrizionista a rieti, nutrizionista a latina, nutrizionista disturbi alimentari, centro di nutrizione, specialista in nutrizione, dottore nutrizionista, Dott. Iacopo Bertini, nutrizionista a roma, specialista in nutrizione, nutrizionista Bertini Iacopo, Dott. Alessandro Cavaliere, Dott. Cavaliere, Dott. Cavaliere, Dott. Cavaliere Roma, Cavaliere Roma, Studio Medico Alessandro Cavaliere, studio medico cmed roma, centro medico cmed roma


Prenota subito la tua visita!