LASER CO2

L'atrofia vulvovaginale (VVA) colpisce fino all'80% delle donne dopo la menopausa e provoca spesso infezioni delle vie urinarie e incontinenza da stress.

Il laser CO2 consente di trattare la parete vaginale in modo da indurre un cambiamento simile a quello determinato da una terapia ormonale, restituendo quindi al tratto interessato le caratteristiche anteriori alla menopausa.

Approfondisci

I trattamenti

Resurfacing vaginale: indicato nella terapia dei sintomi pre-post menopausa, atrofia, secchezza, incontinenza urinaria da stress, astenia.

Dopo la terapia con FemTouch ™ l'elasticità vaginale, il volume del fluido e l'integrità epiteliale migliorano. Nel complesso, lo stato di salute della parte trattata diventa, da gravemente atrofico, non atrofico dopo un mese dalla seconda sessione di trattamenti.

960x680-laser-co2
960x680-laser-co2
960x680-laser-co2-2
960x680-laser-co2-2

Sono sufficienti 3 trattamenti distribuiti in tre mesi (un trattamento ogni 4 settimane) seguiti da un follow up a sei mesi (tre mesi dopo l'ultimo trattamento) per apprezzare nel 90% dei casi l'assenza di infezioni durante l'intero periodo indicato, senza bisogno di sovrapporre alcuna terapia farmacologica parallelamente ai trattamenti.

Approfondisci

... e inoltre

Skin resurfacing: è il trattamento laser per eliminare le rughe e ringiovanire la pelle del volto, per eliminare o ridurre le rughe degli occhi, delle labbra, per ottenere un ringiovanimento cutaneo generale, eliminando gli strati superficiali della pelle.

Richieda maggiori informazioni

La nostra segreteria è a sua disposizione per metterla in contatto con i nostri specialisti di riferimento

Prenota subito la tua visita!


tags/key: laser co2, ringiovanimento vaginale, trattamento menopausa, menopausa, atrofia, secchezza, incontinenza urinaria da stress, astenia, rapporto sessuale, secchezza vaginale, incontinenza urinaria da stress, elasticità vaginale, volume fluido, integrità epiteliale, infezione delle vie urinarie, bruciore minzione, aumento delle minzioni, diminuzione quantità minzione, insufficienza renale,